l’energia in prestito

L’energia in prestito

Cari belli lucenti emmeriti euri. noi vi vogliamo mooolto bene e vi riconosciamo tanti meriti. fino a qua siete stati un validissimo gadget. Oltretutto voi siete energia “pura”, non siete voi la “causa”.. voi solo fate i servitori. La causa sta nelle intenzioni di chi vi usa. Perciò, cari eurissimi.. innanzitutto vi chiedo di perdonarmi se a volte vi ho bistrattato e bestemmiato. Siccome vi amo e mi prendo cura di voi, sappiate che qui da noi starete proprio bene e sarete moolto apprezzati. Parlerò bene di voi al mondo. E, nel frattempo che voi arrivate, qui stiamo giocando anche con vostri fratellini e sorelline… sììì dei soldini alternativi! Così voi, insieme ai dollari, agli yen… ecc ecce magari ve ne potete andare un pò in vacanzina, e vi disintossicate da frequenze varie avariate e tornate tra noi belli, puliti e onesti. Pronti per le nostre conquiste goderecce del mondo attraverso voi e tutti i vostri fratelli e cugini. Dopo di che, state sicuri , che qui da noi, voi avrete il vostro compito, ma non vi sobbarcheremo di competenze che non sono vostre e che voi stessi non volete. Per esempio, la mia anima gemella, sa dirmi che mi ama e io la capisco, anche se non ha una banca con un caveau strapieno e stipato di euri. Lui, la mia anima gemella sa bene che anche voi, come noi, preferite circolare, sentire l aria fresca e non stare stipati e ammucchiati in conti tra semplici numeri..