Energia e massa infiniti – Tutto vibra

Energia e massa infiniti

download
Energia e massa infiniti

 

Tutto vibra

Tutto vibra sotto l’apparente definizione delle forme.

La mia psiche sta assaporando e registrando flussi. Come un fiume scorrono onde sinuose di sostanza. Segreta.

Eros femminile manifesta le forze dell’universo:  elettrodebole – gravità – nucleare –  nucleare debole.

Eros maschile organizza armonicamente spazi e tempi di ri-caduta felice di ogni movente e proiezione.

Coerenza, genialità, sincronicità alla terra.

I flussi – poiché siamo infiniti – sono infiniti.

Mai stanchi, mai consueti, mai banali o scontati.

La vita si propone sempre nuova, s’affaccia con un eros nuovo. Quando si è integrata l’anima, ossia quando il terrestre ha fatto scendere nella “dimensione terra” la via del cielo, l’anima, ecco che eros suggerisce stati nuovi. Sussurra incanta porta immagini, spinte, voglie e desideri immanenti in un campo che è anche trascendente.

Non vedo più la distanza tra la terra e il cielo”.

Sollevato il velo, che rimettiamo tra noi ogni volta che ci piace giocare a nascondino, a dire non dire, a sparire e regalarci il ri-comparirci davanti.

Il gioco nella città.

Riappropriarmi di me stessa attraverso l’altro me che risuona con me.

Essere sistemi di particelle a-locali in corpi di carne. Sciami di vibrazioni, di input, mi attraversano e t’arrivano, t’invadono, inondano. Portano il messaggio. Il mio messaggio. Il tuo sé li riformula, li riempie, ed essi tornano da me, mi portano te.

Il gioco. Una comunicazione divertente, incalzante, irriverente, radiante.

Non specchi ma creazioni.

Poiché siamo creazione uno all’altro il tiro si alza. La posta in gioco attizza. 

Quasi una giostra, una sarabanda. Tra Dei.

Iside e Nepthis, gemelle, si riconoscono alleate, complici. Ridacchiose sanno i loro posti e ruoli nell’impero dei segni fatti sostanza.

Osiride e Set se la godono, così presenti nei loro ruoli, accanto alle energie femminili.

Iside  Osiride

Nepthis  Set

Horus.

Gli egizi affibbiavano sempre il compagno o la compagna agli dei, ben consapevoli essi, del coerente equilibrio delle energie.

Oh, ma perché parlo in codice? Perché cito dee e dei? Perché questo siamo. Tra noi scorrono flussi d’oro. Intensi. Una forza che è sempre generosa e disponibile.

Tutto ri-convogliato in qui e ora sotto il sole, o al buio, in sipari divini.

La città, il nostro Olimpo. E l’Empireon.

Energia e massa infiniti

images (1)
energia e massa infiniti