L’energia a credito

L’energia a credito

E’ mia intenzione innestare in matrix il movimento opposto alla paura dell’essere terrestri non sostenuti dal pianeta. E’ mia intenzione innestare il movimento della fiducia, dell’arrendevolezza verso la natura e la forza della Terra. E’ solo la paura che nei secoli ha portato a questa corruzione del denaro così che oggi, qualsiasi fatto, evento, persona, affetto, valore, cosa, gesto, materia, ecc tutto viene ricondotto al denaro. Non più, non più solo così ma, con la valuta “a debito” (euro – dollaro – … ), tutte le esistenze di piante e animali, tutte le risorse della Terra, la natura e i suoi siti, i suoi paesaggi, tutto viene ricondotto e misurato in “costi”… Anche il tempo dell’uomo e dell’umanità, i valori umani, le relazioni, gli affetti, i progetti e i sogni, l’amore, le relazioni di coppia, i figli, le varie età della vita, tutte le forme dell’estési e dell’arte, di rappresentazione, di espressione della grandezza umana sono forzate in modo innaturale a diventare denaro.

Non può essere, la natura, gli esseri viventi, l’uomo, le relazioni, i servizi, hanno valenza non solo materiale e toccabile, soprattutto non solo mercificabile, ci sono dimensioni e significati altrettanto veri e fondamentali nella vita che, se quantificati in denaro restano inespressi, non riconosciuti. Ogni esistenza ha valenze sottili, di significato e senso, che vanno ben al di là, al di sopra e sotto, nel profondo, rispetto al livellamento di ogni cosa al ribasso, che viene dal soldo a debito. Perché, alla fine, la nostra identità e la stima di noi stessi subisce lo stesso ribasso. Ogni esistenza è invece unica e di valore incommensurabile.

In più non è possibile che tutti gli aspetti terrestri elencati sopra e tanti altri, vengano equiparati a … non a moneta che ha un corrispettivo in risorse della terra (vedi oro, acqua, ecc) ma a semplici numeri emessi a capriccio da alcuni terrestri che sono mossi solamente dalle loro paure, e che sulle loro paure hanno stretto la morsa sull’umanità e rovinato il pianeta.

Ma .. la paura.. non sente, non vede, non comprende, irretisce e non sa fare il cambiamento.

Noi, terrestri consapevoli, lo possiamo. Abbiamo la capacità di discernimento e di scelta. Agiamo la scelta perfetta e, mentre in matrix siamo incanalati nella necessità di usare dollari ed euro, in quest’istante, nel qui e ora del servaggio, ci fermiamo, sospendiamo, per quanto possibile, il nostro contributo energetico a matrix. Poi, appena ce la sentiamo di metterci in movimento, innestiamo il nostro intento consapevole agendo un atto di gratuità, scegliamo di farlo ove possibile tramite energia a credito.

La nostra scelta ricade consapevolmente sulla “rete di mutuo credito”.

Questa la mia motivazione. Io, questo ho. Anche questi i beni che ho e che posso condividere: i miei scritti.

Cominciamo da Vittoria.

Vittoria, incontrare l’anima gemella attraverso gli archetipi” vorrebbe venire distribuito quasi gratuitamente (gli euro sono, in quanto “soldi in prestito”, a tutti gli effetti “energia che matrix ci presta”. Questo è il motivo che mi spinge a distribuire “Vittoria” alle sole spese in euro di produzione con la prospettiva di integrare con “denaro a credito”). Per quanto riguarda il cartaceo, cerco una Casa Editrice che condivida la nostra scelta di integrare l’euro con una valuta a credito.

Continuiamo in questa direzione, se nel frattempo qualche lettore conosce un editore con questo orizzonte, saremmo lieti di esserne informati; qualora qualche lettore utilizzasse dei “soldi alternativi”, saremmo almeno altrettanto lieti di esserne informati.

Dove possibile è intenzione promuovere delle offerte per i libri già pubblicati.