Archetipi – Zain

Archetipi Zain Zain zain Zain chiama di notte. Zain inverte il tempo. Ci inabissa nell’eterno. Zain è anche la torre zed. Entro qui e vado nell’anti-tempo.  Nell’anti-tempo vedo l’origine delle mie creazioni. Aggiusto percorsi. “La torre Zed, nell’antichità, rappresentava la funzione del tempo nella vita dell’uomo. Questo monumento risale al tempo di Osiride. Nella torre Zed succede uno strano fenomeno: il Tempo si rovescia nell’Antitempo. Aggiungendo al Tempo l’Antitempo il flusso temporale si ferma. Osiride era anche chiamato – Il >>> Continua …

Magia – Adesso – Camelot

Magia  Adesso, ovvero La  Sorgente Camelot – la Mappa del mio territorio Ai miei Cavalieri: miei Cavalieri, vostro è il regno, vostro è il bosco e la Sorgente, vostri i giochi, le feste, gli amori, le gioie, le risate. Miei Cavalieri, dal monte al piano, al mare… alle stelle, oltre le stelle, tutto è nelle vostre mani. Dice la Coscienza: Adesso sento che vuol uscire un grande femminile, sono Sovrana. Abbracciare, accarezzare, accogliere, lasciar fare. Abbandonarci, lasciarci portare, servire, accogliere, >>> Continua …

Anima gemella – Cellula nuova

Anima gemella Cellula Nuova    Con “Cellula nuova” inizia una serie di pezzi che sono in Serendipity. Il capitolo Camelot, esprime il nostro pensiero sull’Uomo che si manifesta nella Coscienza di sé, incontrata in se stesso, condivisa, sperimentata e goduta in questa dimensione che è il Terrestre.  Viaggiamo,  in dimensioni che ci evolvono mentre, pienamente carne, cuore, terra, intendiamo essere. Noi umani siamo… siamo, mille sfaccettature, così come mille e mille sono le stelle. Chi l’ha detto che abbiamo solo un >>> Continua …

Archetipi – Waw

Archetipi Waw Archetipo waw – agganciare Sto ad un convegno del quale non me ne freganulla. Così faccio le mie cose. Ciò che le mie orecchie sentono è vecchio. Obsoleto. Non vero. Illusorio. Imbrogliante e confondente. Si parlano addosso. In ogni caso ho una poltrona sotto il culo, sto al caldo mentre aspetto solo di andare a Piazza Vittoria a giocare con gli archetipi. Ottimizzare il tempo. Parlano di educazione. Molto lontano da come la penso. Non li caco. Vediamo >>> Continua …

Anima gemella – Terre interne inesplorate

anima gemella Terre interne inesplorate.  – Mi chiedono:  Chi è o cos’è per te l’anima gemella? È colui che, come me, s’è stufato di ripetere le stesse cose, in tutti i campi: comunicazione, scambi, confronti, giochi, eros, passatempi, progetti e altro. Come me, vuole inoltrarsi su strade nuove. È la persona più semplice e al tempo stesso acuta e coerente che riesce ad incantare e sedurre me, che sto su Felice. Quindi io, che non mi lascio più prendere da >>> Continua …

Energia e massa infiniti – Stare all’interno di sé

Energia e massa infiniti La donna e l’uomo che noi siamo – Stare all’interno di sé  Sono stata. Dentro me. Quindi avrei contraddetto quanto dico nell’archetipo Hé che è scorrere, fluire.  Mi sono fermata col fuori. Non ho guardato, non mi sono spostata, né sono intervenuta. Di più, non ho pensato più al fuori, a ciò che avrei potuto vedere fuori. Non mi interessava il fuori così come era fatto,  ho voluto trattenere la mia energia e usarla per penetrare >>> Continua …

Vittoria – Consapevolezza emotiva

Consapevolezza emotiva Vittoria La scena? Quando sto dove davvero voglio essere e faccio quello che davvero apprezzo fare. Noi Terrestri siamo qua per questo. Punto. Fare ciò che ci piace fare. Vivere come ci va di vivere. Significa con equilibrio tra la parti di sé, e sincronizzati alla natura. Io sono e mi sento qui, dove mi piace essere e sto facendo quello che mi piace fare. Vedi tu come si muove la consapevolezza! Eh certo, con tutte le emozioni >>> Continua …

Il Terrestre – Spirito – il maschile

Il Terrestre  Spirito  –  il maschile Anima sa tutto. Spirito ricorda. Spirito che ri-corda amplifica se stesso Fé – F – P – 17 – espando. Mente osserva. Anima presente e silente. Piena. Spirito si ri-conosce e programma in funzione dei ricordi. Ora ri-corda intensamente attraverso Anima che ri-esplora in continuazione se stessa. Attraverso Anima, Spirito sente se stesso. Cammino sopra al castello. Cielo sereno, addirittura vedo le montagne in fondo, saranno le Alpi? Spirito ha smesso di puntare l’Osservatore >>> Continua …

Vittoria – non più specchi ma creazioni

anima gemella da  stato in luogo.   A volte rielaboro, ossia ri-porto all’oggi quanto scrivo. Tu Ogni immagine ha la sua zona d’ombra. L’ombra è inter-faccia allo specchio. E’ la risorsa segreta occulta che, nascosta, lavora per me. Io, non sto nello specchio, non sto nell’interfaccia. Io sto davanti a te. Non più specchio né interfaccia né per me sei illusione ma corpo e cuore abbraccio e canzoni. Vittoria è andata nell’anti tempo, portando con sé Anima gemella. Hanno spostato >>> Continua …

Archetipi : Amaranto – Porphyrius – Mefistopheles

Archetipi amaranto – porphyrius – mefistopheles Eheh Transitiamo. Da un nome ad un altro. Scin – Sc – 21 – lasciarsi traghettare. Oh, ma come escono sobri e diretti questi pezzi. Poche parole tanti simboli. Spazi. Tempi. Intrallazzi. Forse voi che leggete ci capite poco, io capisco un bel bel po’. Accetto. Thet – accetto – anche matrice. Matrice di che? Forse quando arriviamo in fondo l’avremo individuata. V’assicuro che io, arrivata qui in questo scritto, non so cosa troverò >>> Continua …

Vittoria – La vita sente

Vittoria La vita sente  Si sente. Si sta sul si sente. Si sta dove sento. Sento buio qua dentro. Non c’è il “dove si vede” qui c’è si sa e si sente. E si sa da tanto tempo. Eoni. Non sono le persone cose eventi che vanno modificate, essi sono già così, come io, no “le vedo” ma le intercetto. Non c’è una logica tra le cose o tra gli eventi. La vita è magia. Miracolo. Tutto può essere. Stare. >>> Continua …

Sperimentare – La Forza

Sperimentare Sperimentare – la Forza Quando mi vorrebbero dire:  – Lascia andare è perché non sono consapevoli della Forza.  Quando sono e so la Forza, non agisco fuori, ma nemmeno lascio andare. Porto dentro l’energia dell’emozione che sto sentendo. Vedo lo scenario, la sceneggiata, che cosa mi sto raccontando, mi rendo conto che è una mia creazione così come i personaggi e il loro agire. Osservo. Osservo ancora. Mi fermo. Mi ascolto. Tengo tutto dentro. Sento, dentro. Così vedo, so, >>> Continua …

Archetipi – linguaggi – funzioni

Archetipi  Pincherle  pag 196 … si ricorse allora per creare un alfabeto universale, a ventidue Archetipi, o funzioni fondamentali del pensiero. La lingua internazionale, costruita da questo architetto della parola (il re di Sargon), venne concepita con criteri rigorosamente scientifici. Una volta imparati i “ventidue Archetipi” racchiusi nei simboli grafici, la lettura diventava facile, immediata, precisa. Anche la grammatica e la sintassi erano di estrema semplicità, con pochissime regole di facile apprendimento: ai ventidue segni corrispondevano ventidue suoni, che davano >>> Continua …

Energia e massa infiniti – Intento – funzionalità – Autostima – valore

Energia e massa infiniti   Intento – funzionalità Autostima – valore Alzare la vibrazione di se stessi e ritrovarsi in un mondo di migliore qualità è un fatto di autostima. Sono. Valgo. Cavoli se valgo. Ancor prima di fare l’elenco delle mie caratteristiche – competenze – qualità – abilità – genialità. Sono e valgo di mio. Per ciò che sono. Punto. Centratura. Yod – movimento – mi centro e concentro. Vortice. Ogni volta che t’avvicini, sappilo, sono io che do >>> Continua …

anima gemella – ora siamo qua

Anima gemella Ora siamo qua, e ciascuno sa a che punto sta, ora che accettiamo tutto di noi stessi. Questo gioco della coscienza di sentire e sapere di essere gemelli, nel corpo e nel cuore. Di essere anche stranieri, quando ci piace rincorrerci, e poi saltarci addosso. Strapparci i vestiti, scoprirsi, i corpi e le anime. Le menti. La psiche che è Una. E dirselo, ridacchiando e mangiando dolcini. Il nostro tempo e spazio, il nostro sigma e glifo, la >>> Continua …

Pianeta felice – Pianeta verde

Pianeta felice  Ri-propongo questo post perché ci sono stati degli aggiornamenti. Ho accelerato i tempi.    Siamo al 15 febbraio 2017 “il 21 marzo 2017 ripeto 2017 siamo sul Pianeta verde” Pianeta felice il nostro,  noi condividiamo questo territorio. uno spazio in cui la dualità diventa spinta seduzione gioco, anche vuoti e pieni da concertare, spericolatezze rischio e fantasia camminare insieme e da soli, qualsiasi dinamica e contesto possiamo immaginare e sperimentare. Abbiamo il coraggio, la coerenza e la saggezza >>> Continua …

Pianeta felice in tempo felice

Pianeta felice in tempo felice Certifico che Sono sul pianeta felice  Data e firma 21 marzo 2017           Francesca Salvador   Ho il sospetto che accelerando l’idea del tempo, perché, tanto, noi stiamo accelerando solo uno schema… un mentale sul tempo  (eravamo tutti sincronizzati in un tempo: 2022, per stare sul Pianeta verde. Io ho accelerato – non un tempo reale – ma un tempo mentale. Tutto qua). Ho la percezione che questo ci sgancia dalla rigidità di credere a un >>> Continua …

anima gemella – Così è – è così

anima gemella Sinapsi che vibrano Oggi porto in giro le tue sinapsi, i tuo i suoni. La potenza che ricade su me come rugiada. Un Dio che disseta rivoli roventi su pensieri attorcigliati e gemelli. Spalanca portali. La forza scorre e contagia. Tu, stammi accanto centrato scivola accanto a queste vesti divelte che, come sempre, tu, non vedi e non vuoi. Esistono corpi talmente sincronici quando nudi camminano per le strade che solo la piazza nascosta alla piazza li può >>> Continua …

Vittoria – Mamma… odora… di … sana pazzia

Vittoria scandaglia linguaggi e si rivede bambina, oh, altro non è che un file parallelo, lei lo sa. Sa che storia, non si dà. Essere conosciuta dall’altro da me, più che da me stessa. Emma scoperta… messa a nudo. L’attrazione… non sono io che attraggo. Sono attratta ma non in qualcosa di scontato, ovvio, stereotipato, ovvero già vissuto, ma perché l’altro ha una Parola, un Nome di me che io posso conoscere solo se “sto” alla comunicazione con l’altro. “Essere >>> Continua …

Vittoria – Io continuo io continuo

Si ascolta dentro, Vittoria e si dice: Io continuo. Io continuo. Io continuo. Perché continuare per di qua mi da un tale guizzo nella testa e interiore . Che mi fa dire: – Questo è vero questo è vero questo è vero. Vittoria sa perché sa che tutto ciò che vede fuori è illusione. E’ la mente che crea la realtà, per cui tutto dipende da che cosa io penso e mi dico dentro. Quale storia mi sto raccontando? Questo territorio >>> Continua …

terrestre – Rossalyn Chapel

Chi è il Terrestre  Rossalyn, detta anche Collegiata di San Matteo, è una piccola chiesa nella cittadina scozzese di Roslin. Secondo le ultime scoperte di studiosi inglesi, questa Cappella fu costruita dai Templari al fine di custodire, nascosto nei suoi sotterranei, un tesoro di conoscenze esoteriche e, forse, anche un concreto tesoro in oro. Lasciamo in sospeso la questione del tesoro in oro, promettendoci di riconsiderarla quando saremo in grado di elaborare un progetto capace di raggiungerlo. D’altronde, se effettivamente >>> Continua …

anima gemella – Il cuore contiene tutto

Anima gemella. Questo file stava, vuoto, nella cartella del mio prossimo libro.  Vedevo questo file, lo aprivo e non c’era scritto nulla. Solo il titolo “Il cuore contiene tutto“. Oggi stavo cercando in Serendipity un pezzo per metterlo sul blog, invece no, mi dico: Voglio tirare fuori qualcosa di molto veloce e concreto Insomma Fare la torta Perché in effetti, io la torta voglio assolutamente. Questa. Così penso ai 72 Nomi di Dio, bè, Berg la chiama “una tecnologia per >>> Continua …

Vittoria – Anima gemella “è”

 Anima gemella “è”.   da Vittoria : Non è nel pensiero comune, né nelle risposte dei più. Anima gemella sta dove non ti sei mai spinta, dove non ti era mai permesso di andare con il pensiero, con le possibilità, con le risposte e le risorse. Con le strategie e le invenzioni. Con l’agire da anima gemella. Anima gemella sta nel pensiero inverso, contrario, quello mai agito perché non guardato, non esplorato, non caparbiamente voluto e perseguito. Qui, esaurite tutte >>> Continua …

Archetipi – Pensieri angeli – Angeli pensieri

Archetipi  I nostri pensieri sono gli angeli  –  gli angeli sono i nostri pensieri tutto ricondurre dentro noi stessi  Sappiamo ritrovare in noi stessi le modalità di pensiero che corrispondono a questi livelli del pensare creativo?  Ovvero Archetipi. Identificare, confermare e densificare le energie pensiero? Distinguendole per funzione, caratteristica, identità? Classificare i tipi di pensiero secondo dei criteri? Come potremmo definirle, con un linguaggio di oggi?  Pensiero-angelo, ovvero cosa cogliamo definiamo, pronunciamo e attiviamo di noi stessi e del mondo >>> Continua …

anima gemella – Il movimento dell’autonomia

Il punto di forza di Anima gemella, è  l’autonomia energetica e affettiva. Tutto ciò che si dà o che arriva è gratuito, è abbondante, e sazia. La prima parte di questo post sta qui Creare dinamiche  Proviamo a immaginare – noi – il movimento più libero, autonomo, funzionale che l’albero può avere.   In fondo, siamo noi che creiamo la realtà e possiamo immettere il movimento che vogliamo. Se finiscono le logiche di matrix, qualsiasi logica ci può essere. Per >>> Continua …

Vittoria, incontrare l’anima gemella

Vittoria    Vittoria, incontrare l’anima gemella – Certe emozioni sono proporzionabili qualitativamente e quantitativamente, e forse pure quanticamente, solo all’applicazione su certe passioni. Per esempio, scrivere un libro, modificare almeno trenta volte le bozze e sentirsi dire dall’editore: “Attendiamo pertanto il nuovo file per poi elaborare quello definitivo di stampa ed inviarglielo per il VISTO SI STAMPI. Cordialmente”. Cordialmente!!! Dopo che gli ho fatto fare il PDF trenta volte, e non è detto che sia l’l ultima. Beh, certe emozioni >>> Continua …

anime gemelle

Creare – dinamiche –  anime gemelle – di Francesca Salvador “Alla fine ho trovato non chi stavo cercando, ma chi stava cercando me”. È un pezzo un po’ “induttivo”. A me sembra che c’è un fatto. Una cosa che non s’è mai capita come funziona. Io faccio un pensiero, e poi questo diventa una creazione nel momento che io lo porto qua nella concretezza. Mi sa che: quando io faccio un pensiero, ossia metto su un progetto, lo faccio per >>> Continua …

Vittoria, incontrare l’anima gemella. Oltre l’illusione

Vittoria, incontrare l’anima gemella       ci conduce oltre l’illusione Prendere l’illusione e crederla vera. E chiamarla col suo nome di realtà. Costringere la realtà a spingersi al massimo così da rivelarsi nel suo essere illusione. E godersela. Vittoria, incontrare l’anima gemella a Wonderland e portarla nel qui e ora della Terra.

Vittoria – Stato in luogo

Vittoria     Essere stato in luogo. Vivere come stato in luogo. Essere un’emozione, un sentire talmente tanto e sempre alimentato che si fa materia. Il suo tempo è dato da tutto il tempo in me in cui l’ho sentito e accettato. Tutto il giorno tutti i giorni, le notti, mi svegliavo stavo sentendo e vibrando sempre sulla stessa realtà. Sveglia, continuavo, sempre lo stesso flusso. Mi riaddormentavo, mi rigiravo sempre sempre lo stesso “esserci”. Mi alzo, mi muovo, caffè >>> Continua …

Archetipi – Gli dei del sistema egizio – Il nostro sistema endocrino

Archetipi viventi, il nostro sistema endocrino, gli empirei, gli olimpi, e i templi dentro di noi. Ecco perché, in effetti, non possiamo avere paura, né ci servono raccomandazioni, puntelli, aiuti dal sistema. Abbiamo tutto e altamente operativo. La prima parte sta qui: I Cinque Dei Epagomeni – ossia – le nostre più Alte Energie.   Abbiamo bisogno di aiutarci con le metafore e i miti per parlare di noi – ecco perché vado agli dei egizi per spiegare il Terrestre, ciascuno >>> Continua …

Archetipi … polarità, integrazione, e creare mondi nuovi

Siamo Archetipi siamo flussi, movimento, scorrere di emozioni e sentimenti, di pensiero remissivo, recettivo, accettante, forte, dominante, inclusivo . Pensiero Vivo.   Iside – Osiride – Nepthis – Seth – Horus. I Cinque dei epagomeni. I nostri più altri Pensieri, viaggiano insieme, nel vascello Reale verso il Sole. Sole: il nostro Cuore. Noi, capaci di polarità e di integrazione, e di creare mondi nuovi. Archetipi viventi. La donna, l’uomo. Ciascuno di noi, al Centro. All’apice e ad ogni estremo limite >>> Continua …

Percorso 3° step

“Il percorso è la presa in carico di se stessi. E’ un dolce carico. Quando è nato il libro “Vittoria, incontrare l’anima gemella attraverso gli archetipi”, non immaginavo cosa sarebbe accaduto quasi un anno dopo. Vittoria è l’ilarità, la leggerezza, anche la determinazione. Certa lei della sua strada nei movimenti della forza, certa di arrivare dove vuole. Vittoria ha detto la sua, nel suo libro ha raccontato di sé, di come si muove nel mondo. Simpatica. Resta vera, autentica ed >>> Continua …

Fare il contrario

22° Parte del Lo strumento di creazione Cambiamo logica. Fuori dalle logiche. Come si può vedere, da un certo punto della numerazione de Le Parti dello strumento di creazione in poi, non si indicano più dimensioni che fanno pensare ad un qualcosa che può avere una sua identità, ma si nota chiaro e tondo che si sta parlando di dinamiche, di movimenti, di strumentazioni, o chiavi, che hanno una qualche collocazione locale, temporale sia fuori che dentro di noi. Sono >>> Continua …

Gravità – Movente

21° Parte dello strumento di creazione     Il movente crea la gravità. Noi ce l’abbiamo il movente. Lui, il Mio Signore, sa qual è. E sa di farne parte. Lui sa che fare. Respiriamo. Respiriamo.  Tutto accade da solo. Non verrò più meno a me stessa. Lo sento. “Sento”, non è “penso”. E’ la scelta perfetta. Il Ricordo di sé. Vale per ciascuno. Passerò la notte a ricordare.                                           Noi. Il nostro movente è… in gruppo.  Ri-annodiamo la corda. >>> Continua …

L’azione non azione

20° Parte dello strumento di creazione. La strada è : Non Pensare. Perché così non alimentiamo il piano del pensiero e dell’astrale, ma la concretezza. Se noi continuiamo a.. “pensare” una situazione, la situazione resta nel piano in cui noi siamo come energia. Nel piano astrale siamo onde, e come pacchetti di particelle che scorrono. Il pensiero è onda, se continuo a pensare io mantengo la cosa in stato di onda. La vedo, con l’Osservatore, ma la vedo a_temporale e >>> Continua …

Il Ricordo di sé

“Mi ricordo che sono Gioia”.  [ Anime Gemelle ]   19° Parte de Lo Strumento di creazione   (Arriverò a 22 , come le lettere degli alfabeti, come gli archetipi). Nel ricordo di sé c’è Gioia. Io mi ricordo che sono gioia, per cui ciò che vivo è ciò che ricordo. Se attivo gioia, se creo gioia è chiaro che ciò che mi rende gioiosa è qui. Sto in gioia. Punto. Mi ricordo che sono trapassata da gioia. Mi ricordo >>> Continua …

Eros

Eros è Parte di me. Parte di noi. Eros crea nel flusso della vita. La concretezza della mia creazione è portata da Eros. I 22 movimenti della forza danzano, e io in loro. Grazie a te, anima gemella. Io a me stessa. Meravigliosa creazione. Ora tu, compagno di viaggio, che mi sei a fianco, di fronte, dentro, davanti a spec-chio, e mi chiami. Le anime gemelle i corpi, le mani gli occhi…. e tutto ciò che fisicamente siamo i campi >>> Continua …

L’Osservatore

Talmente sono Osservatore che quasi non mi vedo. Sono Uno con la realtà che creo, per cui, mentre sono, non mi necessita dire che: – Ci sono. Sto vivendo. Vivere è un orgasmo perenne. Non si parla per niente in certi momenti. Si sta con i flussi. Ci si sospende, ci si dimentica di sé per l’Io sono. – Io, sono. Ecco, è tutto. Sono Osservatore, scelgo di osservare flussi. Scelgo di osservare sentendo. Di mettere in scena flussi. Scelgo >>> Continua …

Fare la Torta. Portare nel qui e ora del terrestre la nuova realtà

Stanotte ho visto tutto il teatrino. Mettere in scena Lo Strumento di creazione. Non sto qui nemmeno a spiegare i perché, non serve. Chi c’è c’è, chi non c’è, va bene lo stesso. Una grande piazza: vedo Piazza Vittoria a Brescia (non è il massimo come scenario), la vedo funzionale per il solo fatto che Vittoria, incontrare l’anima gemella attraverso gli archetipi, è nato qua. Buono potrebbe essere un parco, una radura in un bosco. Insomma un palcoscenico naturale. Una >>> Continua …

Percorso – cronaca del 26 novembre

Tempo fa avevo pubblicato questo pezzo dal titolo Serendipity, con questo termine si intende ben più dell’accezione che ne dà l’omonimo film. Serendipity accade quando si sa chi si è. Per cui la vita si fa sempre più serendipitosa, in base a quante esperienze finalizzate allo “stare bene” noi viviamo. Accade quando ci si è sapientemente fermati, quando finalmente si accetta di… come dice Davide, “tirare il freno ammano“, e lasciamo che le cose accadano. La prima impressione è di >>> Continua …

Vittoria, incontrare l’anima gemella attraverso gli archetipi

  Vittoria: Io l’ho trovata la mia anima gemella, Signore, o una delle mie più importanti anime gemelle.  dove questa accezione delle relazioni non sta a dire qualcosa di romantico, sentimentale o stucchevole, ma sta a dire un piano coerente ed energetico di coscienza ed energia. Di consapevolezza. L’arca dell’alleanza della mia vita, il mio uomo, Mio Signore. Le anime si incontrano così, come sono le particelle, fotone e anti fotone. Sempre improvvisamente. Sempre a sorpresa. Un attimo prima, pur >>> Continua …

Ora siamo qua

Anima gemella Ora siamo qua, e ciascuno sa a che punto sta, ora che ammettiamo tutto di noi stessi. Questo gioco della coscienza di sentire e sapere di essere gemelli, nel corpo e nel cuore. Di essere anche stranieri, quando ci piace rincorrerci, e poi saltarci addosso. Strapparci i vestiti, scoprirsi, i corpi e le anime. Le menti. La psiche che è Una. E dirselo, ridacchiando e mangiando dolcini. Il nostro tempo e spazio, il nostro sigma e glifo, la >>> Continua …

Torta

  Fare la torta – anima gemella Creare insieme un territorio. Il territorio c’è, siamo immersi in un territorio, ma non lo conosciamo. Come far diventare il territorio: spazio tempo energie intenti risorse alleanze complicità… Una mappa? perché la mappa è il territorio conosciuto, identificato. La mia impronta si solleva dal territorio, e diventa mappa, ossia la mia presenza consapevole e progettuale sul territorio. Prima mi muovo sul territorio, lo percorro, passo e ripasso, marco il mio territorio, e ne >>> Continua …

Lo zen di cinquemila anni fa – l’unico autentico

Bisogna mettersi davanti al fatto che: – Là fuori non c’è nulla se io non lo creo – Chi ho davanti è come – io – lo sto creando – se è amorevole con me, lui è la proiezione della mia amorevolezza verso me stessa – se è fetentino – lui mette in scena la mia fetentaggine verso me stessa – se lui è assente – non parla – mi ignora … la sua assenza mi fa vedere dove io >>> Continua …

Il mio sistema di creazione

Movente – anti Movente. Movimento consapevole – anti movimento consapevole – vibrazione – anti vibrazione : DIO SNC (Sistema Nervoso Centrale) e Sistema Ghiandolare – anti SNC e anti sistema ghiandolare : GLI DEI i 22 movimenti della Forza – i 22 anti movimenti della Forza : ANGELI – SATAN Francesca – anti Francesca fotone – anti fotone Non si può avanzare nel Nuovo con le dinamiche del vecchio. Anima deve calarsi in Corpo. Anima non deve più parlare né >>> Continua …

Determinazione

E subito l’energia cambia. Galleggia vola immerge sale scroscia sorride ride ilare giocosa unica unica. Unica. Mi esalta mi vuole mi prende. Una faccenda da Dei. Oggi voglio guardare la mia determinazione. Mi sto rendendo conto di essere molto decisa e cocciuta. Chi non mi conosce abbastanza mi prende per una tipa fragile, insicura, poco presente, anche imbranata perché nel mondo di fuori, al lavoro, tra la maggior parte delle persone che conosco, manifesto poco la mia personalità. La maggior >>> Continua …

Francesca Salvador – le lettere di luce

le lettere di luce : Archivio Fotografico   Le lettere di Lorenzo Ostuni Lettere dell’alfabeto ebraico, incise su specchio da Lorenzo Ostuni Alfabeto ebraico         Diritto d’autore : Roman Sigaev   laboratorio di ottica quantistica   Ho postato qui le lettere di luce perché sono simboli, dinamiche, sono  nella nostra memoria e collaborano ad attiavare in noi le energie degli archtipi Francesca Salvador